Niente nella vita va temuto,
deve essere solamente compreso.

Marie Curie

chi sono

Psicologo clinico ad orientamento psicodinamico.
L’obiettivo che propongo con il mio lavoro è la creazione di uno spazio di confronto e riflessione in cui poter pensare le emozioni, i vissuti e le esperienze e dove provare a dare voce a bisogni, desideri, sogni e progetti.
Uno spazio di esplorazione e analisi della realtà, della sua complessità e pluralità ma anche e soprattutto delle nuove e possibili opportunità.
Esplorazione ed analisi essenziali per ri-partire e ri-costruire nuovi e più funzionali percorsi di vita.

come

Parto dalla relazione e dall’analisi delle emozioni e dei vissuti per arrivare all’esplorazione delle possibilità di sviluppo.
Il metodo è centrato sul ricercare prospettive diverse da cui osservare la realtà con l'obiettivo di ampliarne la conoscenza per ridefinire e aggiungere significati ai propri contesti ed ai propri rapporti e relazioni.
Si favorisce, così, l’emergere e la costruzione di nuove storie e nuove narrazioni di sé.
Ri-narrarsi assume, allora, una funzione generativa; generativa di nuove, diverse e più funzionali modalità di pensarsi e rappresentarsi in rapporto alle evoluzioni e trasformazioni dei propri contesti di vita.
Dare voce a nuove narrazioni di sé, a prospettive funzionali ad orientarsi nella complessità e pluralità della realtà è generativo di sviluppo.

COSA

Mi rivolgo agli adolescenti ed agli adulti sia con la consulenza psicologica individuale che attraverso il gruppo; adolescenti ed adulti che vogliono assumersi la responsabilità della crisi in cui si sono imbattuti e che rallenta il loro percorso evolutivo e di adattamento.
Con la consulenza di processo ed organizzativa e con l’intervento formativo mi rivolgo, invece, alle organizzazioni produttive pubbliche e private.

info

Psicologo - Roma

Psicologo Roma Iscritto all’Albo degli Psicologi del Lazio n. 21151

Consulenza psicologica per adolescenti, adulti ed organizzazioni. Consulenza organizzativa e di processo

Restano tre cose

Di tutto restano tre cose:
la certezza che stiamo sempre iniziando,
la certezza che abbiamo bisogno di continuare,
la certezza che saremo interrotti prima di finire.
Pertanto, dobbiamo fare:
dell’interruzione, un nuovo cammino,
della caduta, un passo di danza,
della paura, una scala,
del sogno, un ponte,
del bisogno, un incontro.

Fernando Pessoa

TENIAMOCI IN CONTATTO

Please Enter your name
Please Enter Your Message

ITALO BRANCA

Viale Appio Claudio, 285
00174 Roma


Telefono: 392 0402952
Email: info@italobranca.it




Italino Branca
Iscritto all'Ordine degli Psicologi del Lazio n. 21151